Blog

I consigli di Leotours

Curiosità e novità nel mondo immobiliare

12 lug

5 motivi per rivolgersi ad un consulente del credito

Consulente mutuo

Quando si tratta di mutui, molte persone potrebbero chiedersi se sia vantaggioso considerare l'opzione della surroga del mutuo, soprattutto in questo momento in cui le rate possono anche essere raddoppiate in caso di mutui a tasso variabile. La surroga del mutuo offre la possibilità di trasferire il proprio mutuo da una banca all'altra, al fine di ottenere condizioni più favorevoli. Ma come si può valutare se la surroga del mutuo è la scelta giusta?

Affidarsi a un consulente del credito può essere estremamente utile in questa situazione. I consulenti del credito sono esperti finanziari che forniscono consulenza personalizzata per aiutare le persone a prendere decisioni informate sulle loro finanze. Ecco cinque motivi per cui dovresti considerare di affidarti a un consulente del credito per valutare un'eventuale surroga del mutuo:

1. Il consulente, ascolta le tue esigenze e ti propone il prodotto migliore. Per accendere un mutuo serve conoscenza, competenza e familiarità con il linguaggio bancario. Non basta sapere cos’è un tasso di interesse… un contratto di mutuo è composto di parecchie clausole che, a volte, sono complicate da capire. Il consulente del credito interviene proprio in questo senso, ascoltando le tue esigenze e seguendoti in tutte le fasi della contrattazione: dalla scelta del mutuo e della banca migliore fino all’erogazione del finanziamento. Il suo supporto è fondamentale per evitare di commettere errori o di sottovalutare alcuni aspetti del contratto.

2. Il consulente, identifica il reale importo di mutuo concedibile. Altro punto dolente quando si deve accendere un mutuo è decidere che importo si può effettivamente chiedere alla banca. Ci sono una serie di valutazioni da fare e da applicare alla tua situazione finanziaria prima di recarti in banca a fare richiesta di prestito. Quanto deve durare il mutuo per non gravare troppo sull’economia domestica? Di quanto devono essere le rate? In questo caso il consulente del credito può esserti di grande aiuto in quanto conosce le caratteristiche dei mutui e le policy delle varie banche oltre ad avere spesso rapporti diretti con gli istituti di credito.

3. Il consulente, riduce i tempi di richiesta mutuo. Grazie all’ausilio di un consulente creditizio è possibile ottenere in tempi più brevi la conferma di accettazione del mutuo. Accendere un mutuo non è una decisione semplice da prendere, ci sono tanti aspetti da tenere in considerazione, ad esempio la scelta di tasso fisso o tasso variabile o la durata del debito. Per domande come questa un consulente creditizio può aiutarti a trovare la migliore soluzione, studiare una richiesta funzionale e parlare direttamente con la banca per ridurre i tempi di finanziamento.

4. Il consulente, offre un supporto totale su tutti gli aspetti in totale sicurezza e affidabilità. Quando si effettuano operazioni bancarie molto delicate come una richiesta di mutuo, il rischio di commettere errori di valutazione è molto alto e la possibilità di pagarne le conseguenze per molti anni è una dura realtà con cui molti italiani stanno purtroppo facendo i conti. Farsi affiancare da un consulente creditizio significa avvalersi di un vero e proprio professionista del settore. Grazie alla sua competenza può risolvere eventuali problematiche che sorgono e indirizzarti verso la soluzione più adatta per te e meno rischiosa per il tuo conto corrente.

5. Il consulente organizza infine, gli appuntamenti in base alle disponibilità di tempo e luogo del cliente. Evita vengano perse giornate preziose per ottenere un appuntamento in banca, occupandosi lui di tutto la parte burocratica, riducendo al minimo indispensabile la presenza del cliente. Segue passo passo tutto l’iter organizzativo, pianificando le date e gli step necessari in funzione della disponibilità del cliente, fino all’eventuale erogazione del mutuo.

Recenti studi del settore del credito, specializzati nell’ambiente dei mutui per la casa, hanno calcolato che l’88% dei clienti che acquistano una casa, avvalendosi dell’aiuto del consulente del credito, riescono a trovare il mutuo più congeniale alle loro caratteristiche, riuscendo ad accendere un finanziamento a lungo termine con l’istituto bancario.

In conclusione, considerare la surroga del mutuo può essere una scelta finanziariamente vantaggiosa, ma richiede un'attenta valutazione e un'analisi dettagliata delle offerte disponibili. Affidarsi a un consulente del credito ti permetterà di prendere una decisione informata, personalizzata e ottimizzata per le tue esigenze finanziarie.

Proprio per questo ogni martedì è presente in ufficio il nostro consulente di fiducia Paolo Tonel, pronto a “tagliandare” il tuo vecchio mutuo e a garantirti sogni sereni.